BIT 2022. ASSOCIAZIONE COLLINE UNESCO: A TUTTO CYCLING TRA I PATRIMONI DELL’UMANITÀ

11 Aprile 2022

Turismo lento e ciclismo tra le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene sono stati i protagonisti della seconda giornata della BIT 2022, la Borsa Italiana del Turismo in programma in questi giorni a FieraMilanocity. Per l’Associazione che tutela le Colline Patrimonio dell’Umanità dal 2019, è stata l’occasione per presentare ufficialmente tre appuntamenti dedicati al mondo del cycling tra le Colline UNESCO e ribadire l’importanza della mobilità sostenibile come base su cui sviluppare la mobilità del futuro.

Nel corso della più ampia manifestazione dedicata agli Oscar del Cicloturismo, il direttore dell’Associazione per il Patrimonio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, Giuliano Vantaggi ha presentato il percorso cicloturistico Monaco – Venezia, “una ciclovia molto importante e frequentata da chi ama viaggiare in bicicletta (con 700-800 passaggi giornalieri) perché collega il nord al sud Europa, unendo Monaco a Venezia e passando attraverso il territorio delle nostre meravigliose Colline UNESCO”.

Entrando nelle Colline dalla parte di Vittorio Veneto, la ciclabile prosegue tagliando longitudinalmente il territorio fino a Conegliano, passando attraverso le colline di Ogliano e scendendo lungo la parte orientale fino al Ponte della Priula, a Susegana. “Siamo certi – ha continuato il direttore – che quest’estate sarà molto utilizzata dai cicloturisti che, percorrendola, potranno attraversare le bellezze naturali delle nostre Colline, passare dell’incantevole borgo di Serravalle, sostare per una visita ai musei della Battaglia e del Baco da Seta di Vittorio Veneto e scendere a Conegliano per ammirare le opere pittoriche del Cima, il centro storico, il Castello e degustare vino e cucina tipici del territorio”.

Durante la fiera dedicata al turismo, ospite dello stand di Regione Veneto, il direttore Vantaggi ha presentato anche i grandi eventi ciclistici che animeranno la primavera delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene. Due appuntamenti unici e immancabili per gli appassionati della bicicletta. Il primo, in programma il 30 aprile, è il CRITERIUM STARS PROSECCO HILLS che per la prima volta correrà tra le vie del centro di Valdobbiadene. “Professionisti ed ex professionisti del ciclismo si sfideranno in una gara notturna spettacolare con l’obiettivo di mettersi in gioco, stabilire un contatto con il pubblico, avvicinare le nuove generazioni al ciclismo e promuovere il territorio che la ospita – ha spiegato il direttore Vantaggi –. In particolare sulle Colline dove la morfologia e il paesaggio sembrano essere stati disegnati apposta per la bicicletta”. “Siamo felicissimi di essere riusciti a organizzare quest’evento unico in una delle cornici più belle del Veneto e di tutta Italia. – ha aggiunto Enrico Bonsembiante, coordinatore della kermesse – Un grazie particolare va alla Regione Veneto, al Consorzio Prosecco DOCG, all’Associazione Colline Unesco e al Comune di Valdobbiadene che ci hanno supportato fin da subito, aiutandoci a portare lo spettacolo del grande ciclismo vicino al pubblico e ai tifosi, da sempre la vera forza di questo bellissimo sport”.

Il secondo appuntamento con le due ruote sostenibili è il 1° maggio con la NOVA EROICA PROSECCO HILLS, la storica manifestazione ciclistica che quest’anno, per la prima volta, farà tappa tra le strade bianche e i sentieri battuti delle Colline di Conegliano e Valdobbiadene alla scoperta di paesaggi, tradizioni, natura e storia. “Abbiamo fortemente voluto portare sulle Colline del Prosecco Superiore di Conegliano e Valdobbiadene un grande evento che sapesse coniugare sport e cultura, valorizzando un territorio unico – ha commentato il presidente del comitato organizzatore, Lodovico GiustinianiPensiamo che i valori di Eroica, come la bellezza della fatica, la solidarietà e l’amicizia, siano coerenti con le caratteristiche di questa terra e con il suo “nettare”, il Prosecco Superiore”.