Iter
di candidatura

Nel 2019, dopo un iter iniziato nel 2008, il sito “Le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene” è stato iscritto nella Lista del Patrimonio Mondiale come paesaggio culturale, dove l’opera dei viticoltori ha contribuito a creare uno scenario unico.

menù
ITA | ING
ITA | ING

2020

A gennaio nasce l’Associazione di tutela per il Patrimonio delle Colline UNESCO del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene e a giugno si insedia il Comitato Scientifico che la affiancherà nello sviluppo e nella valorizzazione del sito.

2019

Iscrizione del sito alla World Heritage List durante la 43° assemblea UNESCO a Baku (Azerbaigian)

2018

Parere “referral” da parte della 42° Assemblea UNESCO con la richiesta di modifica e integrazione del Dossier

2017

La Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO approva la candidatura. Viene avviato l’iter di valutazione del sito

2016

Firma del protocollo d’intesa tra la regione del Veneto e 28 comuni per sperimentare una disciplina urbanistica comune per la valorizzazione, tutela e salvaguardia del sito

2014

Costituzione dell’Associazione Temporanea di Scopo “Colline di Conegliano Valdobbiadene Patrimonio dell’Umanità”

2010

Inizio formale del percorso di candidatura con l’iscrizione del sito nella Tentative List del Ministero dei Beni Culturali

2009

Avvio del processo di candidatura attraverso delibera di Giunta Regionale

2008

Presentazione del progetto di candidatura a Patrimonio dell’umanità UNESCO per volontà del Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG

Dossier e Materiali

Dossier e Materiali

Scarica il Dossier di Candidatura che è stato valutato alla 43ª assemblea Patrimonio Mondiale UNESCO a Baku, in Azerbaijan, dal 30 giugno al 10 luglio 2019 e la Relazione di sintesi.

DOSSIER DI CANDIDATURA
RELAZIONE DI SINTESI

Diventa un nostro socio

Vuoi diventare nostro socio? Scarica qui di seguito i moduli necessari!

MODULO PER SOCIO ORDINARIO
MODULO PER SOCIO SOSTENITORE