COLLINE DEL PROSECCO DI CONEGLIANO E VALDOBBIADENE. UN INIZIO 2024 CON SEGNO POSITIVO E UNA NUOVA STAGIONEDI PROGETTI E INCOMING

Valdobbiadene (TV), 24 Aprile 2024 – Si è tenuta oggi l’Assemblea 2024 dell’Associazione per il patrimonio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene. Ad aprirla il Presidente Marina Montedoro che ha ricordato come il 2023 sia stato un anno da record per le Colline con un incremento del 18% delle presenze di visitatori rispetto al 2022 e un significativo aumento +24,5% di turisti internazionali. Le Colline sono state la meta turistica maggiormente cresciuta in Veneto nel 2023. I primi mesi del 2024 presentano già un trend positivo (+23%) rispetto a gennaio 2023 a conferma che è in atto una sensibile destagionalizzazione del turismo in questo territorio frutto anche del lavoro fatto dall’Associazione insieme ai Comuni e agli enti che a vario titolo collaborano per la realizzazione di progetti, eventi ed attività. Questi numeri evidenziano come sia fondamentale l’azione di tutela in capo all’Associazione per salvaguardare un territorio che promette, visti i trend, una crescita sempre maggiore in termini di presenze nei prossimi anni.

Anche l’Associazione cresce e si arricchisce di un altro importante socio: Confindustria Veneto Est, che comprende anche le aziende del Gruppo Vinicolo e Distillati Liquori, che costituiscono un punto di riferimento a livello regionale e nazionale e sono protagoniste nei mercati mondiali.

“Siamo lieti di annunciare che Confindustria Veneto Est è diventata ufficialmente un socio dell’Associazione per il Patrimonio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene – commenta Marina Montedoro Presidente dell’Associazione. Questo nuovo ingresso rappresenta un passo significativo per l’Associazione, in quanto ora possiamo contare sulla partecipazione di tutte le rappresentanze di settore del nostro territorio. La collaborazione con Confindustria Veneto Est rafforza ulteriormente il legame tra l’Associazione e la comunità imprenditoriale locale, in quanto rappresenta un significativo nucleo di aziende che operano nel nostro territorio UNESCO: 485 imprese associate, di cui 76 appartengono al Gruppo Vinicolo Distillati liquori. Questi dati evidenziano la vastità e l’influenza del settore imprenditoriale che ora si unisce alla nostra missione di preservare e valorizzare le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene”.

Confindustria Veneto Est si aggiunge infatti alle altre Associazioni di categoria che si sono associate in questi anni, come Coldiretti, Confagricoltura, Cia, Confcommercio, Confapi e Confartigianato.

“Grazie a queste partnership – aggiunge Montedoro – saremo in grado di promuovere in modo più efficace la tutela e la valorizzazione del nostro prezioso patrimonio, avendo il sostegno e l’interesse delle reti imprenditoriali nel perseguire i nostri obiettivi comuni. Lavoreremo a stretto contatto con tutte queste Associazioni di categoria per sviluppare iniziative e progetti che favoriscano lo sviluppo sostenibile del nostro territorio, promuovendo al contempo la crescita economica e la conservazione del Sito. Queste collaborazioni testimoniano il nostro impegno nel coinvolgere tutte le parti interessate per garantire un futuro prospero e sostenibile per le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene. Ringraziamo Confindustria Veneto Est e le altre Associazioni per aver scelto di unirsi a noi in questa importante missione e guardiamo avanti con entusiasmo a ciò che possiamo realizzare insieme”.

“Essere soci dell’Associazione è motivo di grande orgoglio per Confindustria Veneto Est – commenta Stefano Bottega, Presidente del Gruppo Vinicolo di Confindustria Veneto Est. Il mondo del vino, che dalla terra trae la propria linfa vitale, ha accolto questa adesione con particolare favore. Le aziende vitivinicole sono state tra le prime a investire in sostenibilità, nella convinzione che questi sforzi nel medio e nel lungo periodo ripagano sempre. Si tratta di un territorio dove la bellezza nasce dall’incontro tra la natura e il secolare e tenace lavoro delle persone che lo hanno vissuto. È un grande paesaggio italiano che ospita molte attività imprenditoriali, nel settore vinicolo ma anche in altri importanti comparti industriali dal mobile al meccanico al tessile. Crediamo che la tutela e valorizzazione di questo nostro tesoro, che sempre più viene scoperto anche da ospiti di tutto il mondo, possa bene armonizzarsi con un’attività industriale sempre sostenibile che qui trova nuove opportunità per creare benessere sociale ed economico per la comunità, anche in vista di Expo Osaka 2025, una vetrina imperdibile non solo per il Giappone e per i mercati asiatici, ma per il mondo intero”.

Dopo l’annuncio dei nuovi ingressi in Associazione, il Site Manager Giuliano Vantaggi ha presentato le attività dei primi mesi del 2024 e quelle in programma, dal lavoro del comitato scientifico, ai progetti ed eventi sul territorio.

Comitato scientifico. Per quanto riguarda le attività portante avanti dal Comitato Scientifico, con l’approvazione della domanda di finanziamento MIBAC EF23 della Legge 77/06, l’Associazione ha aggiunto due nuove figure all’interno il Comitato scientifico: Federico della Puppa di Smart Land e Marco Valle di Links Foundation per la stesura del piano di gestione aggiornato.


Grandi eventi di promozione turistica.
Si confermano per questo 2024 importanti appuntamenti legati al mondo del turismo internazionale e dell’imprenditoria. Tra gli appuntamenti di successo, torna il “BUY UNESCO” la Borsa Internazionale dei Siti Patrimonio Mondiale. Organizzato con la Regione del Veneto vedrà dal 29 al 31 Maggio, ospitati sulle Colline, oltre 50 buyers internazionali alla scoperta dei tesori UNESCO del Veneto. Sempre a maggio torna la seconda edizione della rassegna letteraria “Una Collina di Libri”, curata da Francesco Chiamulera, che porterà anche quest’anno scrittori di fama internazionale nel territorio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene: ad aprire la stagione sarà Eshkol Nevo, narratore israeliano amato da milioni di lettori, vincitore del Book Publishers Association Gold Prize, già autore dei best seller “La simmetria dei desideri” e “Tre piani”. Torna poi per il 2024 l’importante appuntamento in collaborazione con The European House Ambrosettil’11 Novembre a Castelbrando (Cison di Valmarino) – con il secondo “Forum nazionale sul turismo sostenibile dei siti patrimonio dell’umanità” con relatori internazionali del mondo accademico, istituzionale, associativo e imprenditoriale. Un appuntamento unico promosso dall’Associazione e dalla Regione del Veneto, con la collaborazione del Prosecco DOC e del Consorzio Tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG.
Continua anche il progetto “Narratori della Bellezza” del Bando World Heritage Volunteers emanato da UNESCO, che ha ottenuto il patrocinio del WHV e visto arrivare iscrizioni da tutto il mondo. Inoltre l’Associazione parteciperà alla seconda edizione del progetto Veneto Creators: 11 creators racconteranno il territorio sulle tematiche relative a «produzione e sostenibilità» e «natura e territorio».
L’Associazione ha poi presentato un progetto, per l’iniziativa Veneto Stars, che vedrà impegnato un team di quattro ragazze, seguite dal Master Peter Warren, operare nelle piattaforme Google World Wonders e Google Arts & Culture, per ampliare l’offerta digital di fruizione degli elementi paesaggistici/culturali del Sito.

Turismo Sostenibile. Al centro della strategia del turismo sostenibile restano il progetto dei “Sentieri dell’UNESCO” e del “Cammino delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene” in collaborazione con la Direzione Turismo della Regione Veneto. Il Cammino, che continua ad avere grandissimo eco sui media nazionali e internazionali, non smette di registrare numeri da record con oltre 2.500 camminatori, provenienti da oltre 62 paesi del Mondo.

Inoltre l’Associazione, come ogni anno, ha poi puntato sul ciclismo, importante volano del turismo lento, collaborando nell’organizzazione e valorizzazione di eventi quali la NOVA EROICA Prosecco Hills, il Cycling Stars Criterium che anche quest’anno partirà da Pieve di Soligo, il Cansiglio Bike Day. Inoltre, in programma per maggio 2024 il doppio passaggio del Giro d’Italia nelle Colline di Conegliano e Valdobbiadene con la Grande Festa Rosa organizzata da Ca’ del Poggio.

Comunicazione. Il lavoro di comunicazione e ufficio stampa ha portato a oltre 1100 articoli dedicati alle Colline nel 2023 e sono già oltre 200 quelli da gennaio 2024. Sono inoltre continuate le attività di organizzazione di Blog Tour, Press – Influencing Tour e Educational Tour all’interno del territorio, le attività di coordinamento e scouting per imprese cinematografiche e la prossima si terrà a maggio in collaborazione con la Veneto Film Commission e porterà registi e produttori internazionali a visitare il territorio.
Una promozione che continua anche sulle televisioni nazionali: le Colline saranno protagoniste di GEO, Melaverde, la Racola, Open to Meraviglia su Rai international, Linea Verde Sentieri e sono iniziate le riprese e gli shooting da parte del National Geographic in vista dell’organizzazione della prima grande mostra dedicate alle Colline in Germania. È proseguito il lavoro sui materiali di promozione turistica: oltre alla Guida Lonely Planet “Treviso e le Colline del Prosecco” tradotta in tre lingue e la Guida di Repubblica “Le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene”, è iniziata una nuova collaborazione con il Touring Claub per le guide Slow Food ed è stato pubblicato e recentemente presentato il libro “Un paesaggio tutelato”, edito da Marsilio Arte: un volume di immagini e poesia realizzato dalla Regione del Veneto in collaborazione con l’Associazione. Inoltre

Inoltre è stato inaugurato nell’opificio di Villa dei Cedri il plastico multimediale (3D ad altissima definizione) del Sito de Le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene. Grazie ad un’iniziativa del Comune di Valdobbiadene con la tecnologia Lidar messa a disposizione dall’Associazione si è creato il primo plastico di questo genere a livello europeo. Un’esperienza immersiva che non rappresenta unicamente attrazione turistica ma diventa strumento di studio e lavoro fondamentale per il territorio, comprendendone una migliore gestione dello stesso.

Progetti di tutela ambientale. Proseguono inoltre nel  2024 alcuni progetti chiave per l’Associazione: il progetto Ecolog, che ha visto l’adesione ufficiale anche della Regione del Veneto, in collaborazione con Comune di Valdobbiadene, Coldiretti Treviso, Banca Prealpi San Biagio e Consorzio di tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG che sta dialogando per una logistica delle merci decentrata dalla zona più “fragile” del territorio e il progetto di tutela ambientale del Patrimonio con SAVNO per continuare l’ottima gestione dei rifiuti nell’area UNESCO – che nel 2022 ha visto la zona delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene primeggiare come zona rifiuti free nella classifica di Legambiente.

Formazione. Sempre attenta alla formazione delle generazioni future, l’Associazione continua la partnership con la Imoco Volley per ospitare gli stage curriculari universitari delle sue giocatrici e prosegue il progetto con la Rete Scuole, appuntamenti formativi rivolti ai docenti di 34 istituti con lo scopo di promuovere attività didattiche che trasmettano agli studenti la conoscenza e la consapevolezza dell’importanza e della meraviglia del territorio UNESCO dove abitano.

Diventa un nostro socio

Vuoi diventare nostro socio? Scarica qui di seguito i moduli necessari!

MODULO PER SOCIO ORDINARIO

MODULO PER SOCIO SOSTENITORE