IN TV. ZANZEGA IN UN VIAGGIO DI TRE PUNTATE ALLA SCOPERTA DELLE COLLINE PATRIMONIO DELL’UMANITA’

14 Febbraio 2022

Valdobbiadene, 14 Febbraio 2022 – Un viaggio nelle colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, attraverso arte, storia, paesaggio. Giovedì 17 Febbraio alle 21.15 e Domenica 20 alle 17.00 in replica, andrà in onda su Antenna 3 la prima delle tre puntate della Zanzega, format di viaggio alla scoperta del Triveneto, interamente dedicate alle Colline Patrimonio dell’Umanità dal 2019.

In questo primo appuntamento, Lele Marcassa ed Ivo Gallo portano i telespettatori attraverso le terre che partono dal Comune di Tarzo fino alla Città di Vittorio Veneto, mostrando la meraviglia di quest’area ed il suo spettacolare paesaggio a mosaico, frutto di pratiche rispettose dell’ambiente e che fanno un uso virtuoso del territorio, oggi come nell’antichità.

Si inizia dai colli di Arfanta e la sua preziosa pala rinascimentale di Francesco da Milano costudita nella parrocchiale, per poi proseguire nell’antico borgo di Fratta impreziosito dalla via dei Murales. Il viaggio continua lungo le sponde dei laghi di San Giorgio e Santa Maria, che ancora riflettono la luce lussureggiante dei boschi circostanti, e fa tappa “gusto” nella bellissima Villa Grimani-Mondini, casa seicentesca a pianta quadrata, oggi Albergo ai Pini, dove da oltre 100 anni continua la tradizione della famiglia Della Pietà.

I sentieri di castagni secolari di Nogarolo accompagnano i due conduttori al suggestivo passo delle Perdonanze che, dai boschi di Tarzo, porta al Duomo di Ceneda di Vittorio Veneto. Nella città, che nasce dall’unione delle antiche Ceneda e Serravalle, ci sarà la possibilità di ammirare il Museo della Battaglia nell’antico palazzo del Consiglio che venne costruito nella seconda metà del XVI secolo, di immergersi nel fascino misterioso del Monte Altare, di visitare lo splendore del museo del Cenedese che conserva un’opera di Sansovino, l’antico Oratorio dei Battuti ed il Palazzo Minucci De Carlo dove, entrando, si viene immediatamente trasportati indietro nel tempo. Oltre alla bellezza architettonica che la contraddistingue, a Vittorio si potranno scoprire l’illustre opera del vittoriese Da Ponte, librettista di Mozart, la cucina tradizionale di una delle osterie più antiche del Veneto ed i paesaggi del podere custodito dall’ex campione di ciclismo Marzio Bruseghin.

Il viaggio di Zanzega però continua con altre puntate: dopo aver esplorato l’area più ad est delle Colline, il secondo episodio dedicato alle splendide Colline partirà dalle rive del fiume Piave attraversando i colli di Vidor, Valdobbiadene, Farra e Miane tra natura e storia antica. Infine, il terzo viaggio immaginifico andrà alla scoperta di Follina, Cison di Valmarino con i suoi percorsi che ripercorrono le antiche vie ed i passi prealpini, passando per Pieve di Soligo e chiudendo con una straordinaria panoramica dei laghi di Revine.

Curato da Daniele Marcassa e Pier Giorgio Pagan, con la partecipazione di Ivo Gallo e con la regia di Claudio Polotto, il programma Zanzega è visibile sui canali 13-16-17 ed in streaming su antennatre.medianordest.it/live