LA FILARMONIA VENETA RIEMPIE DI MUSICA LE COLLINE PATRIMONIO UNESCO

menù
ITA | ING
ITA | ING
24 Agosto 2021

24 Agosto 2021, Farra di Soligo (TV) – La grande tournée musicale de “I Concerti della Rinascita – I Luoghi della Bellezza”, che ha raggiunto le città e i luoghi più belli della regione Veneto portando un segno di rinascita e bellezza dopo il difficile periodo di pandemia, Domenica 29 Agosto 2021 farà tappa a Farra di Soligo.

Protagonista della serata, condotta da Federica Morello, sarà l’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta diretta da Marco Titotto e vedrà la partecipazione straordinaria del tenore Cristian Ricci e del mezzosoprano Karine Ohanyan. La manifestazione, promossa dall’Amministrazione di Farra di Soligo, dall’Assessorato al Turismo della Regione del Veneto e con il Patrocinio dell’Associazione per il Patrimonio Unesco delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, sarà l’occasione per riportare la grande musica in un territorio dove la storia, la bellezza dei luoghi e l’eccellenza dei suoi prodotti sono il simbolo di un Veneto tenace e capace di guardare avanti.

I Concerti della Rinascita hanno finora coinvolto diverse città venete come Treviso, Piazzola Sul Brenta, Fratta Polesine, Vicenza, Este, Montagnana. “Un viaggio tra musica e bellezze paesaggistiche che solo il nostro Veneto può offrire – afferma soddisfatto il tenore Cristian Ricci, anche direttore artistico dell’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta e protagonista dell’evento. Questa rassegna ha dimostrato che il nostro turismo non può prescindere dall’offerta integrata delle eccellenze del territorio. Il Veneto è bello tutto! Una scommessa vinta e che ha rilanciato un nuovo modello di accoglienza e di proposta artistica”.

“Anche quest’anno, dopo il grande successo della scorsa edizione, il Comune di Farra di Soligo ha il grande piacere di ospitare questo prestigioso evento. – commenta il Sindaco Mattia Perencin – Un ringraziamento va all’Assessorato al Turismo della Regione Veneto che dà il suo pieno sostegno al progetto, e all’Associazione per il Patrimonio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene che in questa seconda edizione patrocina il Concerto, simbolo di speranza e rilancio per tutto il territorio. Essere uno dei 10 luoghi della Bellezza scelti fra le città più incantevoli e i panorami più suggestivi del Veneto è quindi un privilegio e un onore per tutta la popolazione”.

“Il concerto ospitato nel cuore delle nostre Colline Unesco – commenta Marina Montedoro, presidente dell’Associazione per il Patrimonio Unesco delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene – è un tributo alla bellezza ed un modo per celebrare un territorio nel quale la mano della Natura incontra quella dei viticoltori. La musica è l’unica vera arte in grado di avvicinarci all’eternità e le nostre Colline sono un patrimonio che desideriamo lasciare in eredità proprio per l’eternità. La musica ed il canto fanno sognare gli uomini e noi, anche grazie all’impegno che Cristian Ricci da anni profonde attraverso la sua voce per portare il Veneto nel mondo, desideriamo avere sogni ambiziosi per questi luoghi che meritano di essere decantati e cantati. Una melodia che partirà da Farra di Soligo, ma dovrà raggiungere con le sue note il cuore di tutti coloro che amano le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene”.

“Dopo aver toccato alcuni dei luoghi più suggestivi del Veneto – conclude l’assessore al Turismo della Regione Veneto Federico Caner – i ‘Concerti della Rinascita’ fanno tappa tra le Colline del Prosecco, patrimonio dell’Umanità. Un concerto ‘eroico’ in un luogo di assoluta bellezza dove natura, storia e arte si incontrano. Il Veneto prima regione turistica d’Italia, in una stagione che nonostante le difficoltà dimostra già un buon andamento, riparte da qui con un viaggio alla riscoperta della lirica, punta di diamante nel panorama del turismo culturale e musicale che oggi, numeri alla mano, confermano la loro capacità attrattività e per i quali l’Europa rappresenta senza dubbio una delle principali destinazioni. Per comprenderne la portata è sufficiente ricordare che questo settore prima della pandemia rappresentava il 40% circa del turismo europeo”.

Il concerto si terrà nella piazza di Farra di Soligo. In caso di maltempo verrà allestito nella Chiesa Arcipretale di Santo Stefano. Per l’ingresso è obbligatoria la prenotazione al numero 0438.901531 entro le ore 12.00 di venerdì 27 Agosto 2021.